23/11/2016

Dal 7 all’ 11 Dicembre Bibliotheka Edizioni sarà alla Fiera “Più libri Più liberi” allo stand T27!

E’ con grande piacere ed orgoglio, cari lettori, che vi annunciamo che i libri di Bibliotheka Edizioni saranno presenti alla quindicesima edizione della Fiera della piccola e media editoria Più libri Più liberi che si terrà a Roma nelle giornate dal 7 all’11 Dicembre presso il celebre Palazzo dei Congressi della capitale (Piazza John Kennedy, 1). Saremo presenti presso lo stand T27 pronti a diffondere al meglio le opere dei nostri autori ai tanti lettori che vivranno insieme a noi quelle giornate. 



In questo senso ci sentiamo di abbracciare completamente le parole di Mario Sinibaldi, direttore di Radio3 che, durante la conferenza stampa di Martedì 22 Novembre tenutasi presso l’incantevole Sala Tempio di Adriano, ha sottolineato come il “valore dell’indipendenza” - parole che compongono il titolo della fiera - sia da intendere, in primo luogo, come indipendenza del lettore. Il pubblico di Più libri Più liberi, infatti, secondo le parole del giornalista è un pubblico che ha un atteggiamento diverso da quello frequentato dalle grandi librerie sottoposto alla “gerarchia” delle case editrici di grandi dimensioni. E’ un pubblico animato da un atteggiamento di curiosità e apertura, che partecipa alla fiera con l’intento di “scoprire nuove cose”.


Per questo motivo siamo felici di vivere questa nuova esperienza e di presentare in questa affascinante vetrina il nostro catalogo editoriale. Riteniamo, infatti, che sia un’ottima opportunità per noi editori far scoprire ad altri i nostri autori, ognuno portatore di un talento su cui abbiamo deciso di scommettere pubblicando la loro opera. 
Del resto per usare le parole del direttore di Più libri Più liberi - il dott. Fabio del Giudice - non esiste soddisfazione maggiore per il lavoro di un editore vedere i nomi sconosciuti dei propri autori invitati ad altre manifestazioni di carattere nazionale o inseriti nelle critiche letterarie delle pagine di qualche giornale.    

 

Share :

Lascia un commento

Facci sapere cosa ne pensi.