26/08/2016

Bibliotheka Edizioni partecipa alla creazione del “Catalogo delle nuove opere editoriali”

L’iniziativa, promossa da Lazio Innova, società in house della Regione Lazio che opera a favore della crescita economica e dello sviluppo del territorio regionale, si inserisce nell’ambito del “Programma di interventi 2014 per il sostegno all’internazionalizzazione del sistema produttivo del Lazio”. 
L’obiettivo del programma è quello di favorire l’internazionalizzazione del settore editoriale laziale intervenendo su uno dei maggiori ostacoli che le case editrici incontrano nella vendita all’estero dei propri prodotti: gli alti costi di traduzione. 



Per questo l’azione promossa dal bando è la traduzione, nella lingua inglese, di Nuovi Prodotti Editoriali provenienti da case editrici laziali ritenuti particolarmente interessanti e meritevoli. Tali prodotti verranno successivamente inseriti in un Catalogo Regionale contenente le loro traduzioni e che rappresenterà uno strumento di promozione all’estero del settore editoriale laziale. 

Bibliotheka Edizioni ha accolto con favore la presente iniziativa e, pertanto, ha deciso di partecipare al contest con l’opera dell’Avv.ssa Raffaella BonsignoriFiume Bojaccia. Delitti e misteri romani sul Tevere”. 
Il volume prende in esame undici famosi delitti avvenuti con la “complicità” od anche solo con la “testimonianza” del Tevere nella Roma antica, in quella medievale, nella rinascimentale e nell’umbertina; quindi nella Roma del fascismo, del dopoguerra ed in quella contemporanea. 

L’editore ha ritenuto, infatti, che un libro che racconta di Roma e del suo migliore amico, il fiume Tevere, fosse il più adatto ad essere inserita in un Catalogo di prodotti editoriali regionali da presentare a rivenditori esteri. 
Quale modo migliore per offrire all’estero una piccola fotografia del nostro territorio?

Adesso non resta che aspettare l’opinione dei valutatori ed auspicare di vedere l’opera tradotta.

Vi terremo aggiornati!

Share :

Lascia un commento

Facci sapere cosa ne pensi.